F.A.Q.

Ecco le principali domande e risposte che mi vengono rivolte dagli sposi. Se però ne hai altre, non esitare, scrivimi o telefonami.

1) Ho un budget limitato. Cosa posso scegliere volendo comunque fare una bella festa?

Ti consiglio il servizio DJ. Aperitivo musica lounge e d’ascolto e poi ballabile sino a fine festa. Non sempre la musica dal vivo rende un evento unico. Anche una bella selezione musicale trasformano un evento in un momento indimenticabile.

2) Le attrezzature audio e le luci sono comprese nel prezzo?

Si certamente, sono comprese nel prezzo che include anche il trasporto, montaggio e smontaggio.

3) Ho una location molto grande da sonorizzare e illuminare. Lo puoi fare?

Si certamente. Dispongo di un service audio/luci/video professionale. In caso le mie attrezzature non bastassero, tra i miei partners c’è una azienda specializzata in servizi di questo tipo che mi supporta per qualsiasi evento.

4) Possiamo scegliere delle canzoni da ascoltare o la tua scaletta è chiusa?

Assolutamente si. Di solito durante l’incontro con chi organizza la festa, si definisce uno stile che si vuole dare all’evento, quindi anche una potenziale scaletta di brani da suonare. Se le musiche da suonare vengono eseguite dal DJ, la scaletta si può definire anche il giorno prima. Se invece viene scelta una band live o il piano bar singolo/duo, allora bisogna farlo almeno 1 mese prima, per permettere a me e ai miei musicisti di fare le prove, nel caso non conoscessimo i brani. Anche se di solito abbiamo una buona cultura musicale.

5) Possiamo incontrarci per conoscerti?

Certamente si. Io sono a Genova, ma sovente sono a Milano, Torino, Toscana e nel Veneto. Basta organizzarsi…

6) Suoni solo a Genova o anche in altre zone?

Suono ovunque. Ho suonato in giro per il mondo e se mi chiedono di suonare lontano, non ho problemi a spostarmi con la mia attrezzatura.

7) Se la festa si dovesse prolungare, ci sono dei sovraprezzi da pagare?

No, non ci sono maggiorazioni. Io lavoro ad evento, non ad orari, quindi fino a quando non finisce l’evento e l’ultimo invitato non decide che è giunto il momento di smettere di ballare, io suono. Chiaramente per orari notturni impegnativi (dopo le 03.00) sarebbe bene mettersi d’accordo prima in modo da potermi organizzare, nel caso il giorno dopo avessi un altro evento. Ma in linea di massima non ci sono problemi di nessun tipo. La festa è festa!!

8) Quando devo confermare l’evento per assicurarmi la tua presenza?

Chiaramente prima si conferma una data, soprattutto un matrimonio, meglio è. Io sino a quando non ho una conferma definitiva via email e il versamento dell’acconto, tengo la data in stand by. Nel caso qualcuno me la richiedesse, ti informerò prontamente e sarai tu, a quel punto, a decidere come procedere.

9) Come mai fai pagare un acconto?

Penso sia una questione di rispetto reciproco. Io mi prendo un impegno importante e tutelo chi decide di affidarsi a me, garantendo la mia presenza e quella dei miei musicisti per la data scelta. Certo la data può variare in caso vi fossero delle complicazioni, ma una volta definito il tutto, puoi dormire sonni tranquilli che arriverò preparato e pronto a far divertire tutti.

10) Come posso saldare il servizio?

Di solito il servizio viene saldato alla fine dell’evento,  salvo accordi diversi.

11) Ho un amico che suona la chitarra. Potrebbe suonare con la tua band, magari fate le prove prima del matrimonio?

Spiacente, questo non è possibile. Io garantisco un servizio che deve avere degli standard elevati che si ottengono con prove, affiatamento tra i musicisti, repertorio studiato a tavolino, improvvisazione musicale, capacità di variare il repertorio, ecc. Anche il musicista più bravo e talentuoso ha comunque bisogno di prove per entrare a suonare con una band e questo significa mettere da parte lo studio di brani nuovi del repertorio per spiegare come vanno suonati i pezzi e arrangiati ad un nuovo elemento, avendo così una lungaggine dei tempi.

12) Ho un amico che fa il DJ. Potrà suonare un po con la tua attrezzatura durante la festa?

Spiacente, non è possibile. Per garantire un servizio elevato, la gestione della sala da ballo e della serata deve essere fatta da un professionista che conosce il posto, la pista e che si prende la responsabilità di far funzionare la festa dall’inizio alla fine.

13) Se la location è lontana o scomoda da raggiungere con l’attrezzatura, vi è un sovraprezzo da pagare?

Di solito no, a meno che la location scelta non si trovi in mezzo al mare o in una baita sperduta. In questo caso richiedo un contributo per il trasporto, montaggio e smontaggio. Idem se l’evento è fuori dalla provincia di Genova. Di solito calcolo € 0.40 a km, comprensivi anche di eventuale albergo.

 

Share